Archivio dell'autore: labottegadelciabattino

Informazioni su labottegadelciabattino

Sono un curioso del XX secolo

Dalla Liberazione al 2 giugno 1946

Ricordiamo la data del 2 giugno 1946 come quella della nascita della Repubblica Italiana, ma cosa accadde in quei tredici mesi precedenti, quelli che ci portarono dai giorni della Liberazione al referendum Monarchia o Repubblica. L’Italia centro meridionale era già … Continua a leggere

Pubblicato in Dal dopoguerra | Lascia un commento

I 25 anni di Varenne

L’ho conosciuto verso la fine di maggio 2016, l’occasione un incontro di gala alla conclusione della tappa del Giro d’Italia Muggiò-Pinerolo dove il sempre attivissimo imprenditore pinerolese Elvio Chiatellino, appassionato di ciclismo, aveva pensato bene di invitare sportivi e amici … Continua a leggere

Pubblicato in Pancalieri, Uncategorized | Lascia un commento

Danilo Martelli, il dodicesimo uomo

Fateci caso: Bacigalupo, Ballarin, Maroso, Grezar, Rigamonti, Castigliano, Menti Loik, Gabetto, Mazzola, Ossola. Eppure nelle fotografie questa squadra, non si vede mai, perchè nelle fotografie, c’e sempre lui, Danilo Martelli, il dodicesimo uomo, sempre lui a sostituire ora Grezar, ora … Continua a leggere

Pubblicato in Dal dopoguerra | Lascia un commento

Il Primo Maggio con mio padre

Il primo maggio non è il giorno della festa dei lavoratori, è il giorno della festa dei Diritti dei lavoratori La scelta del 1° maggio vuole ricordare la Tragedia della rivolta di Haymarket, avvenuta a Chicago nel primi giorni del … Continua a leggere

Pubblicato in Dal dopoguerra, Pancalieri | Lascia un commento

Padre Ruggero Cipolla e i suoi condannati a morte

Nella storia della Resistenza un posto di rilievo hanno ancor oggi il racconto dei condannati a morte e le loro lettere dal carcere, una letteratura dagli alti valori morali e civili che nessun revisionismo storico potrà mai discutere, perché è … Continua a leggere

Pubblicato in Fascismo e Resistenza | 2 commenti

Il fascino della Rubè

….appena inizio il tratto di pavè, foro e mi rialzo pensando sia finita, invece vedo a bordo strada, un omino, un tifoso col berretto della Mapei! Lì penso che se ha la ruota vado a vincere la Roubaix… E ce … Continua a leggere

Pubblicato in Dal dopoguerra | Lascia un commento

Il numero 10

Usciva da casa con una latta di conserva vuota e la prendeva a calci, in strada. Destro e sinistro, collo, interno ed esterno. Destro e sinistro, collo, interno ed esterno. Gli amici lo sentivano a un chilometro di distanza e … Continua a leggere

Pubblicato in Dal dopoguerra | Lascia un commento